venerdì 13 maggio 2016

Risotto con zucca e granella di pistacchio


Il risotto è un buon piatto e se fatto bene riscuote sempre successo...stasera ho deciso di conquistarmi con un buon risotto alla zucca e granella di pistacchio...
Arancione e verde sono due bei colori, la zucca non è proprio di stagione ma fortunatamente ho po' di polpa congelata ed è venuto il momento di usarla...granella di pistacchio cara ma presente in dispensa...vediamo dado vegetale c'è, ho tutti gli ingredienti che fanno al caso mio quindi all'opera...Dale Sabor a la Vida!!!
Risotto con la zucca e granella di pistacchio

Ingredienti

80 gr di riso
polpa di zucca qb
1/2 dado vegetale
granella di pistacchio qb
pepe
sale
olio d'oliva extravergine

Procedimento

Mettere a bollire una pentola con dell'acqua e sciogliervi il dado vegetale (se siete brave/i e volenterosi potete fare un brodo home made con cipolla, sedano, carota, etc).

polpa di zucca
In una padella antiaderente mettere a scaldare l'olio d'oliva extravergine e scottare la polpa di zucca. Aggiungervi il riso e farlo tostare, dopodiché aggiungere gradatamente l'acqua con il dado e mescolare, ripetere l'operazione per almeno 40 minuti finché il risotto non avrà raggiunto la cottura ottimale. Condire con sale e pepe (ricordatevi che la zucca ha un sapore dolciastro) e spolverare il piatto con la granella di pistacchio...Dale Sabor a la Vida!!!

Proprietà degli Ingredienti
zucca
Zucca: ortaggio poco calorico, dall' invitante colore arancione e dal sapore dolciastro. E' ricca di sostane antiossidanti e di beta carotene, sostanza utilizzata dal nostro organismo per creare vitamina A ed aiuta il nostro corpo a rigenerare le cellule e contrastare l'invecchiamento dei tessuti. Il consumo di zucca viene consigliato in caso di insonnia e per favorire l'eliminazione di eventuali parassiti intestinali.

granella di pistacchio
Pistacchio: frutta secca con ottime proprietà curative, apprezzati dal tutto il mondo sono originari del Medio Oriente. E' ricco di vitamina A, B1 o tiamina, B2, B3, B5, B6, C oltre a ferro, fosforo e manganese, potassio e rame. E' un ottimo aiuto per il cuore in quanto l'alto contenuto di vitamina E favorisce la protezione del sistema cardiovascolare e sono consigliati a chi soffre di diabete di tipo 2 e come alimento da inserire nella dieta di soggetti affetti da tumore.


riso
Riso: appartiene alla famiglia delle graminacee, in Italia si coltivano più di 50 varietà di riso, anche se sembra essere originario della valle dello Yang Tze, Cina. E' un alimento rinfrescante, disintossicante ed ha un effetto blandamente astringente se brillato o di stimolo all'evacuazione intestinale se integrale. Altamente digeribile, non affatica lo stomaco e grazie alle caratteristiche delle sue proteine verdi (povere di tossine e prive di glutine) è un alimento consigliato per chi soffre di celiachia e di alcune malattie renali. All'inizio del '900 si era soliti somministrare ai malati o ai convalescenti dell'acqua di riso, diuretica e blandamente ipotensiva, nonché altamente digeribile.
olio di oliva extravergine


Olio di oliva extravergine: l'olio di oliva, alimento principe della dieta mediterranea, è il condimento da preferire in assoluto sia crudo, sia per cucinare. È particolarmente ricco di grassi monoinsaturi ed in particolare di acido oleico. Grazie a questa sua particolare composizione in acidi grassi, è uno dei condimenti migliori per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue.




pepe nero
Pepe Nero: frutto di una pianta esotica essiccato e dosidratato. Riceve la sua piccantezza quasi completamente dalla piperina, una sostanza che si trova sia nella polpa che nel seme e che rende la spezia stimolante, tonica e stomachica e, stimolando la secrezione di succhi gastrici,facilita il processo digestivo e agevola l'assorbimento dei nutrienti traendo il massimo beneficio dal cibo ingerito. Stimola la termogenesi, combattendo l'obesità, ha proprietà antisettiche, espettoranti, afrodisiache ed infine antidepressive.